Missione

L’AECM ha 41 membri operanti in 21 paesi dell’UE, in Bosnia-Herzegovina, Serbia, Russia e Turchia. I suoi associati sono società di garanzia mutualistica del settore privato e istituzioni pubbliche, che sono sia fondi di garanzia che banche di sviluppo con una divisione dedicata.Hanno in comune l’obiettivo di fornire garanzie per prestiti alle PMI con una solida situazione economica ma non in grado di fornire alle banche garanzie sufficienti ad ottenere il credito. Nel 2013, le organizzazioni associate all’AECM avevano un volume totale di garanzie in portafoglio di più di € 76 miliardi e hanno concesso nuove garanzie per un totale di più di 25 miliardi di Euro.


L’AECM persegue i seguenti 3 scopi principali:

Rappresentanza politica

AECM rappresenta gli interessi politici dei suoi membri sia verso le istituzioni europee, come la Commissione europea, il Parlamento europeo ed il Consiglio, sia verso altri organismi multilaterali, tra cui la Banca europea per gli investimenti (BEI), il Fondo d’investimenti europeo (FEI), la Banca dei regolamenti internazionali (BRI), la Banca mondiale, ecc.

Si occupa principalmente di questioni legate alla regolamentazione degli aiuti di Stato, rilevanti per le società di garanzia nel mercato interno, ai programmi di sostegno europei e alla supervisione prudenziale. Si occupa inoltre della risposta politica alla crisi finanziaria.

 

Scambio di buone pratiche

AECM è una piattaforma di scambio di migliori pratiche su una gran varietà di questioni operative. Allo scopo, sono stati creati dei gruppi di lavoro e organizzati seminari annuali, corsi operativi e eventi ad-hoc su problematiche specifiche.

Promozione della garanzia

AECM realizza studi sul settore della garanzia, fornisce importanti informazioni tecniche, statistiche, newsletter ed altre pubblicazioni per promuovere lo strumento della garanzia. Partecipa inoltre ad eventi sia in Europa sia nel resto del mondo.